CAPIRE IL SUONO

Vorrei spiegare in pochissime righe i concetti basilari che ci interessano per capire le problematiche fondamentali del suono all'interno delle nostre case o uffici ecc. senza dilungarmi in tecnicismi ed approfondimenti che alla gran parte di chi leggeranno non interessano.

 

Il suono si propaga in due modi fondamentali:

 

1) attraverso l'aria e le strutture che incontra:

 

Es. il suono emesso dalle casse del mio impianto stereo mette in vibrazione l'aria che lo circonda che a sua volta colpisce la parete divisoria con l'appartamento del vicino, questa a sua volta entrerà in vibrazione "muovendo" l'aria nell'appartamento del mio vicino e "provocando" di fatto, la trasmissione del suono prodotto nel mio apparamento.

 

2) attraverso la "percussione" diretta di un oggetto su strutture

 

Es. La vicina al piano superiore cammina  "picchiettano" i tacchi sul suo pavimento che essendo collegato direttamente (e spesso rigidamente) trasmette in maniera diretta il suono nel mio locale sottostante.

Sarà capitato a molti di sentire nettamente rumori di questo genere, come porte che sbattono, trascinamento di oggetti ecc, anche se trasmessi da locali anche molto lontani dal nostro:  questo perchè le "vibrazioni" e quindi il suono che percepiamo "corrono" molto velocemente e facilmente nelle strutture rigide delle nostre case.

 

Rimuovere i disturbi derivanti dal rumore aereo (suoni schiamazzi, radio, TV) è abbastanza semplice, mentre più complesso è assorbire rumori da impatto come quelli del secondo esempio; la valutazione va fatta sul posto in base al tipo di struttura ed alla distribuzione delle murature ecc... perchè i suoni possono "aggirare" l'ostacolo principale percorrendo le strutture (muri, solette e travi) adiacenti.

 

Per questo le valutazioni di un intervento vanno sempre fatte sul posto da una persona preparata e che abbia dimestichezza con le strutture edilizie

Come si propaga il suono